Strumenti Utente

Strumenti Sito


mancomunita_di_maiorca_e_delle_isole

La Mancomunità di Maiorca e Isole rappresenta l'istituto di autogoverno delle Isole Baleari, governate da Milano dal 1937.

Storia

Nel 1937, adducendo il mancato pagamento di debiti di guerra, Milano invade le Baleari, con consenso del governo popolare catalano. Alla vittoria franchista il governo milanese accetta un accordo che riconosce le Baleari come parte della Nazione Spagnola sotto governo milanese, richiedendo quindi al governo di applicare alcune misure di spagnolità culturale.

Il governo milanese non applicò mai realmente, eccentuando l'unione doganale, tali misure: Nel 1953 tutte le Isole dichiarano il catalano come propria lingua ufficiale, affiancando lo spagnolo, e il governo milanese diede via via più autonomia alle Baleari.

Solo nel 1973 viene ufficialmente revocata questa politica di spagnolità: La Spagna perde dunque gran parte della voce che ha in capitolo su Maiorca, il catalano è reso lingua ufficiale, relegando lo spagnolo a lingua nazionale, e viene permesso alla Mancomunità di dotarsi di proprio Statuto.

Organizzazione

Lo Stato condivide la Corona con Milano, il Duca di Milano è rappresentato da un Governatore Generale - scelto da lui solitamente tra membri molto esperti della famiglia ducale - aiutato da un balivo scelto tra i cittadini baleari. Al fine pratico, comunque, la Mancomunità è una simile a una Repubblica presidenziale: I cittadini votano periodicamente Presidente e Camera, la decadenza dell'uno porta alla decadenza dell'altro.

Le Baleari sono divise in tre isole amministrative: Maiorca, Minorca e Ibiza. Ogni isola ha un proprio governo locale ed elegge cinque Senatori dello Stato. Il voto del Senato è necessario per le riforme statutarie o per alcune particolari leggi.

Partiti politici

I partiti politici principali sono:

  • SOM: Socialdemocràta i Obrers Mallorquì (socialdemocratici)
  • Partit de la Llibertat (liberale)

Tali partiti si alternano al governo con le forze minori come:

  • Front Republicà (repubblicano di sinistra)
  • Mercat Lliure (liberista)
  • Ciutadans (repubblicano di destra)
  • Junts pel Duc i Mallorca (conservatore)
  • Socialisme i llibertat (socialisti)
  • Pueblo soberano (spagnolista di destra)
  • Comuns i Comunistas (comunisti)
  • Independència Ara (indipendentista)
mancomunita_di_maiorca_e_delle_isole.txt · Ultima modifica: 2019/12/13 12:45 da sciking